Carnielli Fitness SPA in crisi

In questi ultimi mesi si è aggravata la ‘salute’ della storica marca italiana Carnielli. Si sta cercando un compratore che possa rilevare l’intera azienda (marchio, strutture e 15 dipendenti) ma fin’ora qualche gruppo industriale ha mostrato interesse solo per il marchio. La Carnielli era già passata da una crisi simile nel 2004-2005 ma ora, in questo periodo così fragile, il fallimento appare molto probabile.Questo sarà un danno per i consumatori che negli ultimi mesi hanno comprato un prodotto Carnielli perché sarà difficile che eventuali interventi saranno ‘in garanzia’ e con ricambi gratuiti.  State perciò attenti ad acquistare prodotti di questo marchio finché non si sarà chiarita la situazione.  Ecco alcune news:

Carnielli appello per non farla fallire, 14/2/2013

Fondata nel 1908 da Teodoro Carnielli (un artigiano che aggiustava biciclette e che costruì quella Bottecchia con cui Ottavio Bottecchia vinse il Giro di Francia), l’azienda Carnielli-Bottecchia per oltre 50 anni è stata leader nel mercato internazionale.
Nel 1930/40 la fabbrica contava un centinaio di operai e, proprio in quegli anni, fece uscire la Cyclette, la prima ciclocamera del mondo.
Nel 1963, il successo della Cyclette venne bissato con la Graziella: la prima bicicletta pieghevole, che (forse non tutti lo sanno) prese il nome dal periodico della Mondadori che la recensì per primo.
Dopo il boom della Graziella (un oggetto cult fra gli anni Sessanta-Settanta), in azienda arriva un divorzio: il marchio Carnielli e Bottecchia si dividono a metà degli anni ’90. La Bottecchia apre una nuova, grande sede a Cavarzere (Venezia) e si specializza in biciclette da corsa; la Carnielli (che diventa Carnielli Fitness) viene acquisita da un imprenditore padovano che la gestisce con i figli. L’intero articolo: oggitreviso.it 

Voglio però ricordarVi che nessun prodotto viene oggi costruito a Vittorio Veneto dove resta solo la sede e gli uffici in quanto tutta la produzione avviene in estremo oriente.

21-2-2013
Paolo Pagotto della Fiom ha spiegato a Oggitreviso.it che sembra ci sia un imprenditore locale disposto ad investire per rilevare oltre al marchio anche sede e lavoratori, sempre se si aggiungeranno altri imprenditori.
Insomma non è ancora detta l’ultima parola.

20 risposte a “Carnielli Fitness SPA in crisi”

  1. Proprio oggi ho ricevuto una email da parte di Cat Italia dove mi dicono di contattare Carnielli per ricambi per tapis roulant,il problema è che scrivendo alla posta di carnielli i messaggi non partono allora perché non tolgono il sito?

  2. Buonasera visto che stò cercando di mettermi in contatto con Cat Italia e non ci riesco,avrei bisogno di un nastro di ricambio per il mio tapis roulant sapete como posso fare?Vi ringrazio e spero mi possiate aiutare.Grazie

      1. Grazie Stefano non è che hai altri fornitori da darmi e caso mai se ci fosse qualche fornitore a Firenze,ma sai per caso perché che deve fare assistienza in questo caso la cat italia non c’è verso di avere un contatto?Il mio tapis è un carnielli lo so che sono falliti ma a me va bene cosi se riesco ad avere il nastro probabilmente mi va bene visto anche che mi è stato regalato.Grazie

  3. x angelo Marrone

    VOI chi?!…
    Io ho scritto fin dal primo giorno: attenti che sta fallendo, non comprate Carnielli se non volete avere poi problemi con l'assistenza…

  4. buona sera , se voi dite che la carnielli non ha fallita e continua a fare lil lavoro di assistenza e pezzi di ricambio , si trovano da per tutto ,,,,, ALLORA PERCHE NON TROVO LA SCHEDA O IL LETTORE DELLA TAPISRPUOLAT CARNIELLI 4.1 STRADA . CHE LO DEVO BUTTARE VIA ,,,,, NON OSTANTE HA SOLO 3 ANNI ,,, NON MI FIDO PIU , IL TECNICO QUI SE LE PORTATO VIA DA PASQUA E ANDCORA NON ME LA GIUST DICENDO CHE NON SI TROVANO I PEZZI ,L,,,, DIMELO TU ALLORA COME MAI

  5. Gentilissimi Tutti (non sapremmo come meglio identificarvi)

    CAT ITALIA lavora decine e decine di pratiche a settimana, sia in garanzia che fuori, senza grosse problematiche. Se ce ne sono, sono quelle classiche di tutte le aziende. Lievi ritardi legati alla normale operatività.

    Rispondendo a sig Paolo che ha scritto inesattezze, oltre che accuse poco gradite inerenti al nostro operato, è pregato di contattarci per definire nel dettaglio quali necessità abbia. Noi lavoriamo PER le aziende e non PER DISTRUGGERLE. Se non si sa, a volte è preferibile tacere piuttosto che fare la figura degli stolti.

    In riferimento alla ditta CARNIELLI, abbiamo con loro quotidiano e costante scambio di informazioni, oltre che di ricambi, pertanto non capisco dove sia il problema. L'azienda è presente oltre che rapidissima nell'assisterci nel gestire le pratiche di qualunque natura.

    Basta sparare a zero sulle aziende (CAT ITALIA E CARNIELLI) senza cognizione di causa, fate più danno che altro.

    Sicuro che comprendiate che queste notizie non fanno bene a nessuno vi invito a limitare falsi allarmismi

    Lo Staff CAT ITALIA

  6. da tre mesi attendo assistenza da cat itali a ed ad oggi nessun risultato una vera vergona povera carnielli sara per questa gente che ha fatto la fine che ha fatto

  7. Chi svilisce le maestranze italiane?! Sto solo dicendo che abbiamo già assistito altre volte alla chiusura di aziende e che ogni volta ci sono dei problemi per chi ha prodotti che poi restano senza ricambi e/o senza assistenza. L'ultimo caso visto è Fassi e Turner ma sta succedendo anche per altri marchi.

  8. ma perchè bisogna sempre svilire le maestranze italiane? invece di sostenere la aziende italiane che già sono in difficoltà, noi italiani sappiamo solo "cosigliare" ai nostri concittadini di non acquistare…questo mette in difficoltà…

  9. Buonasera, ero alla ricerca di alcune informazioni sulla Carnielli Fitness e mi sono imbattuta in questo blog, mi trovo molto in disaccordo con quanto scritto. Posso affermare, di mio conto, che proprio ieri è stato a casa mia un tecnico per l'assistenza sul mio tapis roulant. Il servizio ad oggi mi risulta quindi attivo ed efficente, tanto che era mia intenzione comprare un vogatore, proprio della stessa marca!
    Preciso che non ho dovuto tirar fuori una 'Lira' !

    1. E' chiaro che oggi fanno assistenza regolarmente ma cosa succede se finiscono i ricambi? Finisce che l'assistenza prima diventa difficile e poi impossibile. Non nascondiamocelo.
      Ovviamente speriamo che questa cordata di imprenditori si faccia (alla svelta) e che quindi la Carnielli fitness non fallisca!

  10. salve mi rammarica dover leggere affermazioni completamente infondate. come responsabile cat Italia ,e quindi della assistenza tecnica per la ditta Carnielli posso assicurare che la tutela del cliente è al primo posto e che i ricambi per le assistenze in garanzia sono e rimarranno sempre a titolo gratuito ove tutto sia secondo norma , cosi come da anni per la Carnielli. la ditta non è in fallimento visto che ad oggi sta mandando fuori tecnici e ricambi in tutta italia e noi della cat italia ne abbiamo prove e report , quindi mi piacerebbe sapere per quale motivo leggo notizie travisanti

    1. Chi ha detto che la Carnielli è in fallimento? Ho detto che è in crisi.

      Sto solo ripetendo notizie di pubblico dominio, pubblicate sui giornali. Capisco che non sono belle notizie ma queste sono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *